Abitare Il Futuro

Ediliza Integrata all'Uomo
Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 

BioEdilizia - BioArchitettura
Il legno multistrato a strati incrociati viene prodotto con tavole di abete rosso essiccate artificialmente, sovrapposte a strati incrociati e incollate. A seconda dell’impiego e dei requisiti statici sono disponibili pannelli a 3, 5, 7 o più strati. L’incollaggio avviene mediante colla PUR, testata secondo la norma DIN 68141 e i severi criteri dell’istituto MPA di Stoccarda e certificata per la fabbricazione di componenti portanti in legno e strutture speciali secondo le norme DIN 1052 e EN 301. L’incollaggio incrociato sotto forte pressione permette di ridurre al minimo i fenomeni di rigonfiamento e ritiro del legno.

 
 

Deumidificazione
L'umidità contenuta nel sottosuolo può raggiungere la base di una costruzione e risalire in funzione del grado di porosità del materiale che costituisce la costruzione.
L'altezza della risalita dell'umidità dipende da una serie di fattori tra cui la quantità d'acqua contenuta nel suolo e il grado di evaporazione delle superfici murarie.
La localizzazione dell'umidità derivata dal sottosuolo è limitata, in genere, alla parti basse degli immobili, degli  interrati, dei  pavimenti del piano terra e dei locali sotterranei.

 
 

Isolamento a Cappotto
La coibentazione negli edifici di civile abitazione e in quelli industriali non è mai stata, in passato, oggetto di grande attenzione. Ora, a parte la legge 373 e successiva legge 10/91, l’elevatissimo costo del combustibile e il dramma ecologico impongono di sfruttare tutte le possibilità che la tecnica moderna mette a disposizione per ridurre i costi di gestione e migliorare l’abitabilità degli edifici. Questa esigenza viene soddisfatta dall’uso del "sistema a cappotto" che viene applicato all’esterno degli edifici in modo da eliminare tutti i ponti termici risolvendo quindi il problema in modo migliore.

 
 

Isolamento con Insufflaggio
Isolante termico ed acustico naturale in fiocchi di cellulosa, particolarmente indicato per l’isolamento senza tagli e senza fughe di pareti (nuove o da ristrutturare), solette, pavimenti e tetti. I fiocchi di cellulosa sono ottenuti da fogli di carta di giornale che vengono impregnati con sali minerali per renderli inattaccabili da muffe e parassiti e per impedire, in caso di incendio, il propagarsi delle fiamme. Isofloc è assolutamente inodore, non contiene sostanze sintetiche, non emana esalazioni nocive e, in caso di demolizione, può essere riutilizzato. L'utilizzo di questo materiale consente alle pareti di respirare assorbendo l'umidità eccessiva per cederla di nuovo quando l'aria è secca.

 
 

EcoDecoro
Quando si parla di Architettura e di progettazione numerose sono le soluzioni, OLTREMATERIA è punto di riferimento per tutti coloro progettano con le superfici contemporanee, proponendo un efficace servizio di assistenza tecnica e consulenza sui sistemi di superfici continue con ECOMALTE ecocompatibili a base acqua.
OLTREMATERIA ne studia gli effetti estetici, psicologici e artistici, ideando soluzioni personalizzabili in funzione del progetto e dell’ambiente. Una sensibilità che si traduce nella perfetta integrazione tra superfici Architettura e Design.

 
 

Verde Verticale
Il termine “verde pensile” si riferisce alla creazione di una superficie vegetata continua in posizioni tali da non permettere la continuità ecosistemica con il suolo. Questo può avvenire sia nel caso dei tetti di edifici alti diversi piani, come anche nel caso delle coperture di parcheggi sotterranei.
Nato in antichità come elemento puramente decorativo, ha progressivamente acquisito nell’ultimo secolo una rilevante importanza funzionale.

 
 
 
Abitare il Futuro
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu